Lelia mi patimento i capezzoli e sussurra: ti piace?

Lelia mi patimento i capezzoli e sussurra: ti piace?

Lei accende paio sigarette e me ne passa una: fumiamo guardandoci per pace, indi Lelia mormora: perche ripulita, e ride positivo!

Eseguo improvvisamente e mormoro: sii! La guardo felice e sfinita da quell'ora di sesso meraviglioso! Io rido unitamente lei e le mormoro: padrona, presente non era soltanto sesso.... Lelia diventa seria, tira una boccone, emette il fumo, e mormora: non lo so, tuttavia di onesto non accettero con l'aggiunta di perche troie come Elena ti torturino oppure ti picchino! Lelia ride, modo nell'eventualita che si fosse liberata da pensieri cupi, e dice: hai intelligenza, bensi a causa di fatalita ci piace addirittura il perbacco! Ridiamo complesso, la guardo, spengo la sigaretta e la bacio, indi dico: e ora? Lelia torna alquanto seria: e ora insieme prosegue che anzi: esca mio sposo e gli diro quegli che e caso, ciononostante confermero per lui, che allora confermo verso te, che continueremo tutti i nostri giochi di sesso!

Mi sguardo in giro atterrita: cerco lo vista di Lelia, eppure lei continua verso conservare gli occhi bassi e obbedisce in silenzio!

Salto sul letto: padrona, ma sei matta? Lelia mi guarda e, unitamente verso severa mi dice: ok, Ada, ciononostante ricorda: tu resti la nostra bagascia e continuerai ad capitare la nostra schiava cosa dei nostri desideri piu perversi! Le rispondo con gentilezza: si padrona, non chiedo null'altro perche il tuo compagnia, il tuo potesta, le tue torture, e il piacere di accordare il mio gruppo a te e per tuo oppure di nuovo, dopo Lelia mi ordina: attualmente vai al lavoro!Read more